Ges non l ha mai detto Millecinquecento anni di errori e manipolazioni nella traduzione dei Vangeli Chi senza peccato scagli la prima pietra forse una delle citazioni evangeliche pi conosciute anche da chi non ha mai studiato il Nuovo Testamento ma quanti sanno che l intero episodio della lapidazio

  • Title: Gesù non l'ha mai detto. Millecinquecento anni di errori e manipolazioni nella traduzione dei Vangeli
  • Author: Bart D. Ehrman
  • ISBN: 8804567740
  • Page: 412
  • Format:
  • Chi senza peccato scagli la prima pietra forse una delle citazioni evangeliche pi conosciute anche da chi non ha mai studiato il Nuovo Testamento, ma quanti sanno che l intero episodio della lapidazione dell adultera dovuto a un copista e non apparteneva al testo originale del vangelo di Giovanni Come afferma Bart D Ehrman, un esperto di studi biblici, errori, varianti e modifiche sono la regola nella lunga e complessa storia che ha portato dalla stesura dei primi vangeli al testo che si leggono oggi Ehrman conduce il grande pubblico nel misterioso mondo della critica testuale dei vangeli, alla ricerca dell autentica parola di Dio.

    • Unlimited [Poetry Book] ✓ Gesù non l'ha mai detto. Millecinquecento anni di errori e manipolazioni nella traduzione dei Vangeli - by Bart D. Ehrman Ì
      412 Bart D. Ehrman
    • thumbnail Title: Unlimited [Poetry Book] ✓ Gesù non l'ha mai detto. Millecinquecento anni di errori e manipolazioni nella traduzione dei Vangeli - by Bart D. Ehrman Ì
      Posted by:Bart D. Ehrman
      Published :2019-02-02T18:42:19+00:00

    About "Bart D. Ehrman"

    1. Bart D. Ehrman

      Bart D. Ehrman Is a well-known author, some of his books are a fascination for readers like in the Gesù non l'ha mai detto. Millecinquecento anni di errori e manipolazioni nella traduzione dei Vangeli book, this is one of the most wanted Bart D. Ehrman author readers around the world.

    725 thoughts on “Gesù non l'ha mai detto. Millecinquecento anni di errori e manipolazioni nella traduzione dei Vangeli”

    1. Lettura edificante e gradevole che mi ha illuminato sull'argomento e aperto nuovi orizzonti di fede e vita . Lo consiglio


    2. tratta le sacre scritture dal punto di vista storico, spiegandone le varie origini e traduzionifatti partendo dai manoscritti di varie epoche (nel libro ben definite) l'autore ne descrive i metodi e soprattutto i vari errori che negli anni sono venuti ad accumularsi nelle varie traduzioni effettuate dai monaci e dagli scribi. l'autore spiega il perchè di questi errori (modifiche volute, errori accidentali, pezzi di vangelo aggiunti volutamente) e fornisce alcune interpretazioni e corrette tradu [...]


    3. Ottima ed erudita esposizione sulla interpretazione dei testi antichi, non solo delle sacre scritture, e dei loro errori di trascrizione e traduzione, il più delle volte legati a scarsa conoscenza della lingua del testo originale o dall'errata trascrizione o lettura della stesso da parte degli scribi, ma anche volutamente legati ad interpretazioni "di comodo" teologiche


    4. Un libro che tratta un'argomento molto interessante ed importante, cioè la critica testuale della Bibbia.Quel che leggiamo oggi è veramente ciò che fu stato scritto in origine ? Ci sono state modifiche?Se si dove?come? Perchè? A favore/contro di chi?Per chi si pone queste domande e simili ne consiglio la lettura.Non è un libro per "professionisti del settore" ma divulgativo, non è appesantito da concetti profondamente accademici o imbrigliato in speculazioni teologiche, a mio parere ho tr [...]


    5. vabbè il punto è che gli dei sono alieni, e il dio degli ebrei era uno che al sorteggio gli è pure capitato un popolo di mentecatti in un deserto, per questo rosicava e si litigava con tutti i colleghi deisperavo in qualche informazione basata su documenti storici. non ce la posso fare a finirlo.


    6. Mi sono costretto a leggerlo tutto e me ne sono pentito. L'argomento è indubbiamente interessante, ma l'autore lo ha scritto così male da farti addormentare o da doverti tormentare di pizzicotti per continuare a leggere! Forse ai vecchi studiosi delle sacre scritture potrà sembrare un libro pieno di vita, ma non lo è per me. Mai letto un libro più noioso. Non lo consiglio a chi ama leggere


    Leave a Reply

    Your email address will not be published. Required fields are marked *