Gorazde Area protetta Durante la guerra in Bosnia del i media hanno concentrato il loro interesse sulle sofferenze di Sarajevo Per questo le atrocit e le catastrofi di cui stata vittima la popolazione musulmana d

  • Title: Gorazde. Area protetta
  • Author: Joe Sacco
  • ISBN: 8804503645
  • Page: 489
  • Format:
  • Durante la guerra in Bosnia del 1992 1995 i media hanno concentrato il loro interesse sulle sofferenze di Sarajevo Per questo le atrocit e le catastrofi di cui stata vittima la popolazione musulmana delle zone isolate e irraggiungibili orientali del paese sono rimaste per lo pi sconosciute e invisibili Ma stato proprio nelle cittadine e nei paesi della Bosnia Orientale che le forze serbo bosniache si sono accanite contro i musulmani con la pi brutale ferocia Questa la storia di una area protetta Gorazde, l unica enclave musulmana sopravvissuta alla guerra Sacco stato a Gorazde quattro volte la situazione era drammatica, ma ci che ha pi colpito l autore sono stati i primi passi della cittadina verso una nuova vita.

    • [PDF] ✓ Free Read ê Gorazde. Area protetta : by Joe Sacco ↠
      489 Joe Sacco
    • thumbnail Title: [PDF] ✓ Free Read ê Gorazde. Area protetta : by Joe Sacco ↠
      Posted by:Joe Sacco
      Published :2019-06-21T19:30:53+00:00

    About "Joe Sacco"

    1. Joe Sacco

      Joe Sacco Is a well-known author, some of his books are a fascination for readers like in the Gorazde. Area protetta book, this is one of the most wanted Joe Sacco author readers around the world.

    936 thoughts on “Gorazde. Area protetta”

    1. Dopo anni di ricerca, finalmente lo trovo su ! :D Il fumetto è bellissimo: realista nel suo raccontare storie vere e crudo in alcuni casi, ma sempre di altissima qualità.


    2. Sacco racconta la guerra nei Balcani mettendo come sempre al centro le persone. Molto più crudo e disturbante del suo capolavoro "Palestina", a tratti molto più cupo, ha tuttavia una pecca: considera solo la situazione bosniaca tanto da fare sembrare la guerra nei Balcani come una "guerra in Bosnia"; ne risulta un quadro abbastanza manicheo dove i bosniaci sono le uniche vittime. Chi conosce quella parte di storia sa che la situazione è più variegata. Resta comunque un lavoro di altissima fa [...]


    Leave a Reply

    Your email address will not be published. Required fields are marked *